Menu
Le gite scolastiche, che spettacolo !

Safari Park, lo zoo più moderno d'Italia in provincia di Novara. Attenzione alle specie in via di estinzione In evidenza

Safari Park, lo zoo più moderno d'Italia in provincia di Novara. Attenzione alle specie in via di estinzione

"GRAZIE !" AL SAFARI PARK

Gli zoo svolgono un ruolo molto importante nel campo della conservazione, dell’educazione e della ricerca nel campo delle specie animali, con particolare riguardo alle specie a rischio di estinzione. Gli zoo si stanno rapidamente evolvendo nel proprio ruolo di centri di conservazione, di valorizzazione degli ecosistemi e della diversità biologica, favorendo la comprensione dell’importanza di salvaguardare gli ambienti naturali.
Safaripark (a Pombia, in provincia di Novara) ospita rinoceronti bianchi e tigri siberiane, entrambe specie a rischio di estinzione e che, presso le proprie strutture, si sono riprodotte con successo.
Solo considerando la quantità di persone che visitano gli zoo si comprende come queste istituzioni rappresentino i luoghi migliori ove operare per accrescere nel pubblico la consapevolezza dell'insostituibile valore della natura. L’educazione è quindi un compito essenziale che gli zoo devono svolgere ai fini della conservazione. Safaripark accoglie i visitatori con un percorso didattico realizzato attraverso pannelli illustrativi delle diverse specie ospitate, un accurato servizio di accompagnamento e materiale illustrativo su richiesta. Nel campo della ricerca gli zoo svolgono indagini scientifiche eseguite in modo eticamente corretto, al fine di una appropriata gestione degli animali. Safaripark ha stipulato un accordo di collaborazione con la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Torino su progetti di ricerca riguardanti la patologia e il benessere degli animali allevati e sulla conservazione di alcune specie di elevato pregio zoologico. Verrà avviato inoltre un progetto internazionale sulla conservazione e reintroduzione del leone berbero nel proprio ambiente originario. Attraverso tali attività gli zoo possono direttamente operare ai fini della reintroduzione e del ripopolamento delle specie animali maggiormente minacciate, compensando i danni procurati all'ambiente naturale da politiche spesso dissennate.
Due le grandi aree a disposizione: il Parco Safari Animali, visitabile solo a bordo di automezzi chiusi (automobili, bus, treni); il Parco Divertimenti, con le sue giostre per adulti e bambini, gli spettacoli dal vivo, le mostre, i padiglioni e i servizi. Area percorribile solo a piedi e senza barriere architettoniche. Da non perdere, la grande giostra dei “Tronchi sull’Acqua” (seduto all'interno di un tronco cavo scivoli lungo le rapide di un canyon in piena per tuffarti in un lago tranquillo); la nuova giostra "La nave pirata", emozionante e divertente; “Fantasia Latina”, una scenografia andalusa fa da sfondo a dama, cavallo e cavaliere danzanti al ritmo di un coinvolgente flamenco (gauchos argentini, al roteare delle boleadoras, terminano lo spettacolo); “Magie nella Roma antica”, al cospetto dell’Imperatore Giulio Cesare e dei suoi centurioni; “La Fortezza del Falco”, dimostrazione dal vivo di falchi in volo e cattura di finte prede (un esperto falconiere spiega al pubblico presente la vita, le abitudini e l’utilità di questi animali affinché possano essere più rispettati e conosciuti. Durante la dimostrazione ai presenti è offerta la possibilità di interagire con questi alteri rapaci). E’ stata ampliata la collezione di serpenti velenosi: cobra, serpenti a sonagli, vipere, oltre a tanti altri rettili provenienti da tutto il mondo e al grande alligatore del Mississippi.
Da non dimenticare il Parco Giurassico con sei rappresentazioni di dinosauri a grandezza naturale; l’Oasi Botanica con le sue piante e i suoi fiori; la Mostra di Farfalle e Coleotteri con insetti provenienti da tutto il mondo; il Percorso Didattico nel Bosco per conoscere l’ambiente che ci circonda; i bisonti americani con le mucche, i cavalli, gli asini e gli animali da cortile li troviamo nella Fattoria FarWest insieme ai ponies del maneggio per la gioia dei bambini. Non ultimi tutti gli altri animali ospiti del parco: gli ippopotami, i leoni, le tigri siberiane, le zebre,le giraffe, le scimmie amadriadi, antilopi di diverse specie con le superbe Orici dalle lunghe corna, e tanti altri ancora. Vanno ricordate le venti vasche dell’Acquario con squali, murene, piranha e decine di altri pesci provenienti dalle calde acque tropicali sino al Mediterraneo.

SAFARI PARK
Strada Statale 32 Km 23+400 - 28050 Pombia (NO) Italia
Tel. +39 0321 956431 – Fax +39 0321 956401
www.safaripark.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto